Una tranquilla domenica di discussione su autoproduzione e creatività
  1. Segnatevi questi nomi: Angelo Rindone, Alessandro Brunello, Stefania Rota, Davide Labanti, Luna Margherita Cardilli, Mauro Sandrini, Simone Sbarbati. Moderati da Clizia Cacciamani. Sono loro i protagonisti del talk domenicale di Pepelab.
  2. Scoprire come finanziare il proprio progetto con il crowdfunding, il finanziamento che parte dal basso.
  3. Le telecamere riprendono la tavola dei relatori. La sala è piena. Partecipare agli eventi è meglio che mandare CV!
  4. Come far conoscere il proprio talento nel mondo dei social (e non solo) attraverso i premi e le competition?
  5. I relatori ci ricordano che partecipare ai contest non è un lavoro.
  6. Partecipazione ai #contest non come lavoro ma come strumento di #condivisione e diffusione, magari #viral! @davidelabanti #talk #pepelab
  7. Molto affascinante il video di Stefania Rota, soprattutto dopo che ci spiega la modalità di proiezione: sei proiettori di fila, schermo ad altezza uomo. Una vera e propria passeggiata nella storia del cinema.
  8. “A passeggio nel cinema… Bellissimo video di stefania rota! #talk #pepelab youtu.be/lT11VrCNNC4” sfy.co/s5nF
  9. Fiordirisorse, presente in sala con la sua delegazione (Alessandra Vizzi, Daniela Giacchetti, Osvaldo Danzi e il sottoscritto) apprezza.
  10. Arriva il turno di Luna che riesce subito in un’impresa difficilissima: farmi stare simpatico il desktop di windows.
  11. Anche Michele Farinelli prende appunti. Ma sotto sotto queste cose già le sa! (Lavoriamo insieme…)
  12. I #socialnetwork sono un mezzo è quello che ci metti dentro che fa la differenza #pepelab #talk
  13. Breve inciso di FdR che mi sento di condividere…
  14. Il valore vero del #pepelab é l’assenza di politici, istituzioni e carretti vari. Solo #bellecapocce, #ideenuove, #futuro. Bravi.
  15. Io intanto penso alla proposta di matrimonio da fare a Luna. Magari su Instagram.
  16. Soprattutto dopo questa slide. Per me, appassionato di “Ricomincio da tre” e di Massimo Troisi, la più bella della giornata. Per pochi acuti intenditori.
  17. Ma chi deve occuparsi dei social in azienda? Ce lo spiega ancora Luna…
  18. “Se la tua segretaria ha 5000 followers, non hai bisogno di un’agenzia di comunicazione” @lunamargherita #pepelab #talk
  19. Il consiglio finale è sempre lo stesso, ma non ci stanchiamo di ribadirlo.
  20. Simplicissimus ci racconta invece le possibilità dell’autopubblicazione e del mercato del libro ai tempi dell’e-book
  21. Ringrazio Michele per l’assist e porto a casa…
  22. Si parla di #ebook e abbiamo in sala l’autore di #DomaniNo @criboavida cosa volete di più da un #talk? #pepelab
  23. Felice di aver conosciuto Mauro Sandrini, sociologo, ingegnere e autore di Tanto Tantra.
  24. Provaci! @lunamargherita: Vuoi un libro gratis? Osa e chiedilo all’autore in cambio di una recensione, forse ti dirà di sì 🙂 #pepelab
  25. Il suo messaggio è chiaro e lo condivido appieno: l’autore non finisce il suo lavoro consegnando una storia. Per promuoversi deve alzare il culo dalla sedia. E farlo subito (Domani No)
  26. L’editoria è divisa tra chi aspetta e chi alza il cu*o e agisce. @maurosandrini durante il Q&A di #pepelab #talk
  27. Chiude il talk Simone Sbarbati, che ci parla del suo sito di fashion, moda, tendenza e pop: Frizzi Frizzi. Per sapere il perché del nome scrivetemi in privato…
  28. @simonesbarbati ci sta raccontando il significato del nome del sito @frizzifrizzi ma non di puó twittare ;)) #pepelab #talk
  29. Si accettano soldi per conoscere la vera storia del nome @frizzifrizzi. Si assicura #hot #climax #xxx #pepelab
  30. Si chiude qui, le foto dell’aperitivo e degli ottimi latticini del caseificio Piandelmedico le tengo per me. Il sunto della giornata in una foto di Osvaldo.
  31. Quando vengo via da occasioni d’incontro come #pepelab, mi sento così! ow.ly/i/22J3w @LunaMargherita @criboavida @maurosandrini
  32. Approfitto del Palio di Jesi per fare un salto nella bella libreria Labotto a scoprire Tanto Tantra di Mauro Sandrini, che apprezza.
  33. Vi ricordo che è possibile leggere un’altro Storify, molto bello, realizzato da Giorgia Barchi.
  34. Bellissima sintesi del #pepelab thx @GiorgiaBarchi: #Storify Story “Creatività 2.0 al talk di #pepelab a Jesi ” sfy.co/aIM3
  35. Al prossimo Pepelab!

Read next page

Did you find this story interesting? Be the first to
or comment.

Liked!

Content & Community manager. Storytelling addicted. Scrivo markette per campare e romanzi per passione. Un giorno invertirò la tendenza. Domani no.

Rispondi